Ott 252020
 
RACCORDO TRA DUE CURVE
Dati DISTANZA tra le due circonferenze 12cm o secondo indicazione del docente
  RAGGIO arco di raccordo pari a r=15cm
CONSEGNE:
Consegna 1 Esegui la costruzione geometrica come spiegato nel tutorial
Digit Esegui le consegne in digitale utilizzando il CAD
DIFFICOLTA’ e CLASSE:
Livello Classe
STRUMENTI NECESSARI:
DESCRIZIONE:

Prima di iniziare, pulisci il piano di lavoro e gli strumenti da disegno. Usando un foglio F4 liscio, effettua la sua squadratura secondo lo schema appreso (vedi SQUADRATURA). Utilizzeremo l’area da disegno (quella gialla) per realizzare le consegne.

FIGURA DI RIFERIMENTO:

Clicca per ingrandire

PROCEDURA OPERATIVA

posizionando il foglio in orizzontale (ossia con il lato lungo verso di noi), procediamo nel seguente modo:

Step #1 – dato un punto A, si tracci per esso una circonferenza di raggio a piacere;

Step #2 – ad una distanza definita, si tracci per un altro punto B, una circonferenza di raggio a piacere diversa da quella del primo cerchio;

Step #3 – per trovare l’arco di raccordo tra i due cerchi, bisogna prima trovare il suo centro; tracciamo quindi per A una seconda circonferenza il cui raggio è la differenza tra il raggio dell’arco di raccordo noto r e il raggio r1 della circonferenza per A;

Step #4 – allo stesso modo tracciamo per B una seconda circonferenza il cui raggio è la differenza tra il raggio dell’arco di raccordo r e il raggio r2 per B;

Step #5 – i due cerchi si incontrano in un punto C; uniamo adesso il punto C con A e prolunghiamo fino a toccare la circonferenza per A di raggio r1 in un punto che chiameremo 1;

Step #6 –allo stesso modo uniamo C con il punto B e prolunghiamo fino ad intersecare la circonferenza di raggio r2 per B in un punto 2;

Step #7 – il punto C rappresenta il centro dell’arco di raccordo e le due distanze C-1 e C-2 sono uguali e rappresentano la lunghezza del suo raggio noto; quindi puntando il compasso in C con apertura C-1 oppure C-2 uniamo il punto 2 con il punto 1. Questo rappresenta il raccordo di raggio noto tra due circonferenze casuali;

Ricordo che le linee colorate di rosso sono quelle che vanno rinforzate nel disegno.

TUTORIAL VIDEO

Set 162020
 
ETTAGONO DATO IL LATO
Dati LATO pari a 7 cm o secondo indicazione del docente
CONSEGNE:
Consegna 1 Esegui la costruzione geometrica come spiegato nel tutorial
Digit Esegui le consegne in digitale utilizzando il CAD
DIFFICOLTA’ e CLASSE:
Livello Classe
STRUMENTI NECESSARI:
DESCRIZIONE:

Prima di iniziare, pulisci il piano di lavoro e gli strumenti da disegno. Usando un foglio F4 liscio, effettua la sua squadratura secondo lo schema appreso (vedi SQUADRATURA). Utilizzeremo l’area da disegno (quella gialla) per realizzare le consegne.

FIGURA DI RIFERIMENTO:

PROCEDURA OPERATIVA

posizionando il foglio in orizzontale (ossia con il lato lungo verso di noi), procediamo nel seguente modo:

Step #1 – tracciamo al centro, nella parte bassa del foglio, un segmento A-B di lunghezza data pari al lato dell’ettagono da costruire;

con il righello prolunghiamo da un lato il segmento A-B di una lunghezza pari ad A-B determinando così il punto C;

Step #2 – sempre con il righello, tracciamo la perpendicolare al segmento A-B dal punto B utilizzando il metodo per la costruzione di una perpendicolare all’estremo di un segmento;

Step #3 – adesso apriamo il compasso con apertura A-C e tracciamo un arco che intersecherà la perpendicolare in un punto che chiameremo L;

Step #4 – adesso, con apertura del compasso maggiore ad A-B, puntiamolo in L e tracciamo un archetto;

Step #5 – allo stesso modo puntiamo il compasso con la stessa apertura in C e tracciamo un altro archetto che intersechi quello precedente in un punto che chiameremo M;

Step #6 – con il righello o la squadretta uniamo A con M. Questo segmento intersecherà la perpendicolare in un punto che chiameremo N;

Step #7 – con apertura A-N, puntiamo il compasso in A e tracciamo un arco di circonferenza;

Step #8 – allo stesso modo puntiamo il compasso in B e tracciamo l’arco opposto fino ad intersecare il precedente in un punto che chiameremo O che è anche il centro della circonferenza che inscrive il nostro ettagono;

Step #9 – con la stessa apertura, puntiamo il compasso in O e tracciamo la circonferenza passante per A e per B;

Step #10 – adesso con apertura del compasso A-B pari al lato dell’ettagono, riportiamo questa lunghezza sulla circonferenza;

Step #11 – questi archetti intersecheranno la circonferenza nei punti D, E, F, G e H rispettivamente; al termine uniamo il punto A con D, D con E, E con F, F con G, G con H e infine H con B.

Ricordo che le linee colorate di rosso sono quelle che vanno rinforzate nel disegno.

TUTORIAL VIDEO

Mag 232020
 
BISETTRICE ANGOLO NON ACCESSIBILE
Dati RETTE INCIDENTI fuori dal foglio da disegno
CONSEGNE:
Consegna 1 Esegui la costruzione geometrica come spiegato nel tutorial
Digit Esegui le consegne in digitale utilizzando il CAD
DIFFICOLTA’ e CLASSE:
Livello Classe
STRUMENTI NECESSARI:
DESCRIZIONE:

Prima di iniziare, pulisci il piano di lavoro e gli strumenti da disegno. Usando un foglio F4 liscio, effettua la sua squadratura secondo lo schema appreso (vedi SQUADRATURA). Utilizzeremo l’area da disegno (quella gialla) per realizzare le consegne.

PROCEDURA OPERATIVA

posizionando il foglio in orizzontale (ossia con il lato lungo verso di noi), procediamo nel seguente modo:

Step #1 – tracciamo due rette incidenti r e s comunque orientate, il cui punto di incontro non è accessibile, ossia cade fuori dal nostro foglio da disegno;

Step #2 – tracciamo un punto A sulla retta r e un punto B sulla retta s. Con un righello disegniamo la retta t passante per essi;

Step #3 – la retta t forma quattro angoli diversi con le rette r ed s. Costruiamo le bisettrici di questi quattro angoli. Iniziamo dall’angolo formato dalle rette r e t. Puntiamo il compasso in A con apertura a piacere e tracciamo un arco che interseca le rette r e t nei punti A1 e A2. Da questi tracciamo altri due archetti che si intersecano in un punto che chiameremo A3;

Step #4 – uniamo adesso il punto A con il punto A3 disegnando così la bisettrice dell’angolo formato dalle rette r e t;

Step #5 – ripetiamo la stessa operazione costruendo la bisettrice dell’angolo formato dalle rette s e t dal punto B;

Step #6 – tracciati gli archetti a piacere, disegniamo la bisettrice passante per i punti B e B3;

Step #7 – ripetiamo adesso la stessa operazione per disegnare la bisettrice dell’angolo formato dalle rette r e t dal punto A;

Step #8 – tracciati gli archetti a piacere, disegniamo la bisettrice passante per i punti A ed A6;

Step #9 – infine disegniamo la quarta bisettrice, quella dell’angolo formato dalle rette s e t dal punto B. Tracciamo adesso l’ultima bisettrice, quella passante per i punti B e B6;

Step #10 – queste bisettrici si incontreranno a due a due nei punti C e D;

Step #11 – con un righello, adesso, colleghiamo il punto C con il punto D. La retta passante per essi rappresenta la bisettrice dell’angolo non accessibile formato dalle rette r ed s.

Ricordo che le linee colorate di rosso sono quelle che vanno rinforzate nel disegno.

TUTORIAL VIDEO

Mag 012020
 
RACCORDO ANGOLO RETTO
Dati RACCORDO con raggio di 5 centimetri
CONSEGNE:
Consegna 1 Esegui la costruzione geometrica come spiegato nel tutorial
Digit Esegui le consegne in digitale utilizzando il CAD
DIFFICOLTA’ e CLASSE:
Livello Classe
STRUMENTI NECESSARI:
DESCRIZIONE:

Prima di iniziare, pulisci il piano di lavoro e gli strumenti da disegno. Usando un foglio F4 liscio, effettua la sua squadratura secondo lo schema appreso (vedi SQUADRATURA). Utilizzeremo l’area da disegno (quella gialla) per realizzare le consegne.

PROCEDURA OPERATIVA

posizionando il foglio in orizzontale (ossia con il lato lungo verso di noi), procediamo nel seguente modo:

Step #1 – tracciamo una retta orizzontale r nella parte bassa del foglio;

Step #2 – individuiamo un punto che chiameremo 0 sulla retta r e con il compasso con apertura a piacere tracciamo una circonferenza che intersecherà la retta r nei punti 1 e 2;

Step #3 – con apertura 1-2, puntiamo il compasso in 1 e tracciamo un arco dalla parte superiore della retta r;

Step #4 – con la stessa apertura, puntiamo il compasso sul punto 2 e tracciamo l’arco opposto. Questi due archi si intersecheranno nel punto 3;

Step #5 – con il righello, uniamo i punti 0 e 3. Tracciando la retta s, perpendicolare ad r nel punto 0;

Step #6 – disegniamo adesso il raccordo tra le due rette perpendicolari r e s. Punteremo il compasso in 0 con apertura pari alla misura del raccordo e tracceremo un arco che interseca la retta r nel punto A e la retta s nel punto B;

Step #7 – con la stessa apertura puntiamo il compasso in A e tracciamo un archetto dalla parte superiore della retta r;

Step #8 – con la stessa apertura, puntiamo il compasso in B e tracciamo l’archetto opposto che intersecherà il precedente in un punto che chiameremo C;

Step #9 – sempre con la stessa apertura, puntiamo il compasso in C e tracciamo l’arco da B ad A che rappresenta il nostro raccordo;

Step #10 – per completare rinforziamo le parti connesse dall’arco sulle rette r e s.

Ricordo che le linee colorate di rosso sono quelle che vanno rinforzate nel disegno.

TUTORIAL VIDEO

Mar 292020
 
MODULO “J”
DATI PER LA COSTRUZIONE:
1 MODULO: modulo = 3 cm
FIGURA DI RIFERIMENTO:

CONSEGNE:
1 2
3
4
5
PROIEZIONI ISOMETRICA MONOMETRICA CAVALIERA PROSPETTIVA
TUTORIAL:

Questo esercizio non dispone di tutorial esplicativi perché presuppone la conoscenza delle tecniche di consegna. Si consiglia, quindi, di assegnarlo solo dopo aver fatto svolgere diversi esercizi e solo quando si riterranno i propri alunni capaci di poterlo eseguire autonomamente.

ARGOMENTI CORRELATI:
1 CUBO
Mar 292020
 
MODULO “I”
DATI PER LA COSTRUZIONE:
1 MODULO: modulo = 3 cm
FIGURA DI RIFERIMENTO:

CONSEGNE:
1 2
3
4
5
PROIEZIONI ISOMETRICA MONOMETRICA CAVALIERA PROSPETTIVA
TUTORIAL:

Questo esercizio non dispone di tutorial esplicativi perché presuppone la conoscenza delle tecniche di consegna. Si consiglia, quindi, di assegnarlo solo dopo aver fatto svolgere diversi esercizi e solo quando si riterranno i propri alunni capaci di poterlo eseguire autonomamente.

ARGOMENTI CORRELATI:
1 CUBO
Mar 292020
 
MODULO “A”
DATI PER LA COSTRUZIONE:
1 MODULO: lato = 2 cm
FIGURA DI RIFERIMENTO:

CONSEGNE:
1 2
3
4
5
PROIEZIONI ISOMETRICA MONOMETRICA CAVALIERA PROSPETTIVA
TUTORIAL:

Questo esercizio non dispone di tutorial esplicativi perché presuppone la conoscenza delle tecniche di consegna. Si consiglia, quindi, di assegnarlo solo dopo aver fatto svolgere diversi esercizi e solo quando si riterranno i propri alunni capaci di poterlo svolgere autonomamente.

ARGOMENTI CORRELATI:
1 CUBO
Mar 292020
 
MODULO “H”
DATI PER LA COSTRUZIONE:
1 MODULO: modulo = 3 cm
FIGURA DI RIFERIMENTO:

CONSEGNE:
1 2
3
4
5
PROIEZIONI ISOMETRICA MONOMETRICA CAVALIERA PROSPETTIVA
TUTORIAL:

Questo esercizio non dispone di tutorial esplicativi perché presuppone la conoscenza delle tecniche di consegna. Si consiglia, quindi, di assegnarlo solo dopo aver fatto svolgere diversi esercizi e solo quando si riterranno i propri alunni capaci di poterlo eseguire autonomamente.

ARGOMENTI CORRELATI:
1 CUBO
Mar 292020
 
MODULO “G”
DATI PER LA COSTRUZIONE:
1 MODULO: modulo = 3 cm
FIGURA DI RIFERIMENTO:

CONSEGNE:
1 2
3
4
5
PROIEZIONI ISOMETRICA MONOMETRICA CAVALIERA PROSPETTIVA
TUTORIAL:

Questo esercizio non dispone di tutorial esplicativi perché presuppone la conoscenza delle tecniche di consegna. Si consiglia, quindi, di assegnarlo solo dopo aver fatto svolgere diversi esercizi e solo quando si riterranno i propri alunni capaci di poterlo svolgere autonomamente.

ARGOMENTI CORRELATI:
1 CUBO
Mar 292020
 
MODULO “D”
DATI PER LA COSTRUZIONE:
1 MODULO: modulo = 3 cm
FIGURA DI RIFERIMENTO:

CONSEGNE:
1 2
3
4
5
PROIEZIONI ISOMETRICA MONOMETRICA CAVALIERA PROSPETTIVA
TUTORIAL:

Questo esercizio non dispone di tutorial esplicativi perché presuppone la conoscenza delle tecniche di consegna. Si consiglia, quindi, di assegnarlo solo dopo aver fatto svolgere diversi esercizi e solo quando si riterranno i propri alunni capaci di poterlo svolgere autonomamente.

ARGOMENTI CORRELATI:
1 CUBO
Mar 292020
 
MODULO “C”
DATI PER LA COSTRUZIONE:
1 MODULO: lato = 3 cm
FIGURA DI RIFERIMENTO:

CONSEGNE:
1 2
3
4
5
PROIEZIONI ISOMETRICA MONOMETRICA CAVALIERA PROSPETTIVA
TUTORIAL:

Questo esercizio non dispone di tutorial esplicativi perché presuppone la conoscenza delle tecniche di consegna. Si consiglia, quindi, di assegnarlo solo dopo aver fatto svolgere diversi esercizi e solo quando si riterranno i propri alunni capaci di poterlo svolgere autonomamente.

ARGOMENTI CORRELATI:
1 CUBO