Gen 152020
 

SELEZIONA

Il comando SELEZIONA, non fa parte di alcun gruppo di strumenti perché il suo utilizzo, come i comandi di VISUALIZZAZIONE, è trasversale, nel senso che si utilizza insieme ad altri strumenti del programma. Come molti comandi si SketchUp, anche SELEZIONA, può essere attivato in molti modi e può consentire la selezione di una o più entità a seconda della modalità di utilizzo.

Questo comando lo si trova sulla barra degli strumenti riconoscibile da questa icona, lo si può attivare dal menù STRUMENTI > SELEZIONA.

Il suo uso è piuttosto semplice e serve, appunto, a selezionare le entità che dobbiamo spostare, ruotare, scalare o semplicemente modificare. E’ possibile selezionare una singola entità (linea, arco, faccia) cliccandovi sopra, ma se vogliamo selezionare più entità dovremo procedere diversamente.

Premendo il tasto delle MAIUSCOLE (SHIFT), sopra la freccina del comando, comparirà un segno ±. Questo ci farà capire che possiamo aggiungere alla selezione nuove entità cliccandovi sopra, o sottrarne alcune dalla selezione già effettuata in modo da conservare solo quelle interessate dalla modifica. Questo tipo di selezione è di precisione, perché ci consente di scegliere con attenzione solo gli elementi che ci interessano, ma è piuttosto lento e complesso.

Un altro modo che ci consente di selezionare molte entità in un solo passaggio è l’uso del comando SELEZIONA mediante rettangolo elastico. In pratica bisognerà cliccare con il cursore in un punto qualunque dell’area di lavoro e mantenendo premuto il mouse trascinare il cursore. Comparirà un rettangolo tratteggiato (elastico) che seguirà il cursore finché non rilasceremo il comando. La cosa interessante è che l’effetto del trascinamento è diverso se viene effettuato da destra verso sinistra o viceversa.

Se trasciniamo il comando SELEZIONA da destra verso sinistra (◀), ogni entità che si trova all’interno del rettangolo di selezione o ne tocca semplicemente i bordi, VERRA’ SELEZIONATA.

Se, invece, trasciniamo il comando SELEZIONA da sinistra verso destra (▶) solo le entità che si trovano TOTALMENTE all’interno del rettangolo di selezione VERRANNO SELEZIONATE. Le altre, anche se toccano semplicemente il rettangolo di selezione, non saranno aggiunte al gruppo.

Questa differenza che può sembrare alquanto curiosa, si rivela, poi, durante le sessioni di lavoro una caratteristica estremamente utile.

Infine, per selezionare tutte le entità presenti sul disegno contemporaneamente, si possono utilizzare 3 metodi. O cliccare velocemente 3 volte su una di esse sullo schermo, o dal menù MODIFICA > SELEZIONA TUTTI o usando la combinazione da tastiera COMANDO + A.

COMANDI DA UTILIZZARE CON SELEZIONA:

COMANDI DA UTILIZZARE CON SELEZIONA:
Gen 032020
 

PIEGA

Alcuni comandi, in SketchUp, non sono immediatamente visibili, ma permettono di effettuare operazioni, altrimenti molto complesse, con la solita semplicità.

Uno di questi è il comando PIEGA, che consente di effettuare delle vere e proprie piegature delle entità geometriche come se fossero dei fogli di carta.

Questo comando è nascosto sotto il comando RUOTA. In pratica, con il comando SELEZIONA, bisogna scegliere la parte di oggetto che si vuole piegare, dopodiché selezionare il comando RUOTA.

Clicchiamo sul primo punto disposto sull’asse di piegatura e senza rilasciare il mouse, cliccare su un secondo punto su di questa entità (normalmente una linea). Il goniometro di selezione, in questo modo non apparterrà a nessuno degli assi (blu-verticale, rosso-orizzontale, verde-orizzontale), restando di colore grigio e disponendosi perpendicolarmente all’asse di rotazione.

A questo punto basterà spostare il mouse attorno al goniometro per vedere ruotare la parte selezionata attorno all’asse di piegatura, proprio come se stessimo piegando un foglio di carta lungo una linea.

Per interrompere la rotazione basterà cliccare nel punto in cui vogliamo, o se desideriamo piegare la parte selezionata di un angolo preciso, basterà digitarlo nel campo ANGOLO in basso a destra.

Per concludere l’operazione, basterà cliccare nuovamente o premere il tasto INVIO per confermare il valore numerico inserito.

ALTRI ARGOMENTI DELLA SEZIONE MODIFICA:
Gen 032020
 

RUOTA

Il comando RUOTA, fa parte del gruppo di strumenti di modifica e serve a ruotare, comunque nello spazio, una entità.

Questo comando lo si trova sulla barra degli strumenti riconoscibile da questa icona, lo si può attivare dal menù STRUMENTI > RUOTA oppure semplicemente premendo la combinazione tasto COMANDO e tasto 8 sulla tastiera.

Il suo uso è piuttosto semplice. Bisognerà selezionare prima le entità che vogliamo ruotare, poi il comando RUOTA e cliccare sul punto che per noi sarà il centro di rotazione. Dovremo poi spostare il mouse e selezionare il punto di partenza della rotazione; spostando poi il mouse in senso circolare intorno al centro di rotazione, orario o antiorario, l’entità seguirà il cursore ruotando dalla sua posizione iniziale. Alternativamente è possibile inserire il valore della rotazione numericamente nel campo ANGOLO in basso a destra. Per concludere l’operazione, basterà cliccare nuovamente o premere il tasto INVIO per confermare il valore numerico inserito.

Usando i tasti FRECCIA “prima” del primo click, sarà possibile specificare il piano di rotazione:

  • premendo il tasto FRECCIA SU (asse blu), il goniometro giacerà sul piano orizzontale e sarà di colore blu consentendo di ruotare l’entità solo su quel piano:

  • premendo il tasto FRECCIA DESTRA (asse rosso), il goniometro giacerà sul piano verticale perpendicolare all’asse rosso e sarà di questo colore consentendo di ruotare l’entità solo su questo piano:

  • premendo il tasto FRECCIA SINISTRA (asse verde), il goniometro giacerà sul piano verticale perpendicolare all’asse verde e sarà di questo colore consentendo di ruotare l’entità solo su questo piano:

  • premendo il tasto FRECCIA GIU’, il goniometro consentirà di scegliere un’altra entità come centro di rotazione per l’entità e sarà di colore magenta:

Come per gli altri comandi di modifica di SketchUp, la combinazione con il tasto COMANDO, consente di duplicare le entità. In questo caso, dopo aver fissato il centro di rotazione e aver scelto il punto d’inizio, basterà premere il tasto COMANDO perché l’entità che stiamo ruotando si sdoppi producendo una copia identica all’originale. Cliccando sul punto finale della rotazione, il nuovo oggetto verrà fissato. Continuando così è possibile realizzare più copie.

GUARDA I VIDEO:

ALTRI ARGOMENTI DELLA SEZIONE MODIFICA:
Dic 192019
 

OFFSET

Il comando OFFSET, fa parte del gruppo di strumenti di modifica e serve a creare copie di linee a distanza uniforme dall’originale.

Questo comando lo si trova sulla barra degli strumenti riconoscibile da questa icona, lo si può attivare dal menù STRUMENTI > STRUMENTO oppure semplicemente premendo la lettera F sulla tastiera.

Il suo uso è piuttosto semplice. Basterà cliccare con il mouse sopra una faccia per far si che tutte le linee che la definiscono vengano tutte duplicate contemporaneamente verso l’interno o verso l’esterno della linea originale, seguendo il movimento del cursore. E’ possibile stabilire questa distanza numericamente digitandone il valore dopo aver selezionato la faccia. Per concludere l’operazione, basterà cliccare nuovamente o premere il tasto INVIO per confermare il valore numerico inserito.

Usando contemporaneamente il tasto COMANDO, il programma eviterà di disegnare le sovrapposizioni e intersezioni delle linee.

Comando OFFSET senza tasto COMANDO a sinistra, con a destra

ALTRI ARGOMENTI DELLA SEZIONE MODIFICA:
Dic 092019
 

MANOLIBERA

Il comando MANOLIBERA consente disegnare in SketchUp come se si dipingesse sul piano di lavoro, senza alcun vincolo di direzione o strumento. Bisogna comunque ricordarsi che si tratta sempre di una spezzata i cui segmenti sono molto vicini tanto a sembrare una curva.

Il suo uso è piuttosto semplice. Basta cliccare in un punto qualunque sullo schermo e trascinare il cursore nella direzione voluta senza mai rilasciarlo fino a quando non decideremo di terminare la figura curvilinea che stiamo disegnando. Per uscire dal comando bisognerà premere il tasto ESC sulla tastiera.

In questo caso, il campo INPUT NUMERICO, come i TASTI FRECCIA, non avranno alcun effetto perché la curvilinea non è un’entità geometrica precisa.

Anche per lo strumento MANOLIBERA, l’intersezione delle sue curve genererà la creazione di superfici piane e le entità verranno spezzatini più oggetti separati.

ALTRI ARGOMENTI DELLA SEZIONE DISEGNO: