KNOCKI: BUSSA E LUI TI ASCOLTERA’

 Innovazioni  Commenti disabilitati su KNOCKI: BUSSA E LUI TI ASCOLTERA’
Apr 232017
 

Knocki02

L’idea è originalissima. Si tratta di un dispositivo elettronico per qualche verso innovativo, semplice da utilizzare ma anche divertente.

Il design è molto curato e l’idea progettuale ha avuto così tanto successo che la campagna di crowdfunding su Kickstarter ha raccolto in poche ore diverse volte l’importo previsto. Di cosa si tratta? Il nome è Knocki e deriva dalla parola inglese knock che vuol dire “battere”, “bussare”.

Knocki03

Il principio di funzionamento di Knocki è proprio questo; battere, tamburellare una specifica sequenza di colpi su qualsiasi superficie e lui effettuerà una funzione programmata su un dispositivo elettronico.

Il dispositivo ha forma circolare, molto ben realizzato nel design, ed ha una faccia adesiva che ne consente l’applicazione su qualunque superficie della casa.

Knocki01

A questo punto non ci resta che bussare sul muro o su di un tavolo e Knocki riconoscerà oltre 10 tipi di schemi basati sui nostri tap e per ciascuno sarà in grado di svolgere una certa funzione. Quindi battendo una volta su qualsiasi superficie, ad esempio, si potrà accendere la TV o la luce della stanza.

Knocki05

Ovviamente una specifica interfaccia sui dispositivi compatibili ne renderà possibile questa azione. Knocki è già compatibile con dispositivi Samsung, Philips, Wemo, Nest e con i sistemi operativi iOS e Android, quindi con tutti gli smartphone e tablet in commercio.

Sarà, quindi, possibile attivare la smart TV o far squillare il cellulare, avviare il proprio impianto hi-fi o regolare la temperature del riscaldamento. Bisognerà, insomma, solo memorizzare la sequenza di tap che dobbiamo fare sulle superfici di casa.

Knocki04

Knocki non è basato sul rilevamento sonoro, per cui non sarà ingannato da suoni di fondo o rumori nella stanza. Egli è progettato per distinguere i normali rumori dai codici che noi busseremo sulle superfici nell’ambiente in cui è in uso.

Knocki è già in fase di avanzata progettazione e dovrebbe vedere la luce alla fine di quest’anno al prezzo orientativo di 69 dollari, quindi tutt’altro che proibitivo.

GUARDA I VIDEO:

Immagine anteprima YouTube

PUOI LEGGERE ANCHE:
SCARICA L’ARTICOLO: