Didattica

Didattica è articoli, ricerche, approfondimenti e studio della tecnologia.

CERTIFICAZIONI IPxx. COSA SIGNIFICA?

CERTIFICAZIONI IPxx. COSA SIGNIFICA?

Lo smartphone oramai è diventato un nostro insostituibile compagno di vita. Partecipa con noi tutte le attività, permettendoci di restare connessi, di immortalare i momenti più belli, di condividerli, in pratica un amico del quale non possiamo più fare a meno. Proprio per questo motivo, partecipando ad ogni nostra attività, rischia spesso di entrare in contatto con sostanze per le Sii curioso, continua a leggere…

LE PROPRIETA' DEI MATERIALI

LE PROPRIETA’ DEI MATERIALI

ARGOMENTO INDICATO PER BES/DSA Ogni materiale che troviamo in natura o che utilizziamo per realizzare ciò che ci serve, viene selezionato e utilizzato in base alle sue specificità, caratteristiche che lo rendono unico e insostituibile per determinati scopi. Ad esempio la trasparenza del vetro è una caratteristica insostituibile nella realizzazione delle finestre come la conduttività elettrica del rame lo è Sii curioso, continua a leggere…

SERIE METALLI: FERRO > ACCIAIO

SERIE METALLI: FERRO > ACCIAIO

ARGOMENTO INDICATO PER BES/DSA L’acciaio è sicuramente la più importante delle leghe ottenute dall’uomo per le sue proprietà e per la quantità di impieghi. Si ottiene miscelando il metallo con maggiore presenza sulla Terra, il ferro, con il carbonio (carbon coke). Approfondisco: il ferro è più usato di tutti i metalli, circa il 95% di tutto il metallo prodotto universalmente. E’ il metallo più Sii curioso, continua a leggere…

SERIE METALLI: I METALLI

SERIE METALLI: I METALLI

ARGOMENTO INDICATO PER BES/DSA Sono un gruppo di elementi chimici con ottime proprietà fisiche, meccaniche e tecnologiche. Sono generalmente molto resistenti, lucenti e buoni conduttori di elettricità e calore. La maggior parte dei metalli sono opachi, cioè non si può guardarvi attraverso e a temperatura ambiente sono solidi tranne il mercurio. In natura difficilmente si trovano allo stato puro, ma sotto forma di minerali Sii curioso, continua a leggere…

SERIE METALLI: ALLUMINIO

SERIE METALLI: ALLUMINIO

ALLUMINIO DATI CONFIGURAZIONE MINERALE ASPETTO L’alluminio, è un metallo molto diffuso in natura; è il terzo elemento dopo l’ossigeno e il silicio. Ha simbolo chimico Al e numero atomico 13. Fu isolato nel 1825 dallo scienziato H. C. Ørsted ma la sua produzione massiva iniziò a fine secolo, dopo il 1886 quando fu inventato il processo elettrolitico. Di colore argenteo si  estrae Sii curioso, continua a leggere…

DRAFTSIGHT: SNAP AD OGGETTI

DRAFTSIGHT: SNAP AD OGGETTI

SERIE C.A.D.: Disegnare con un programma C.A.D. deve servire a facilitare l’utente in questa operazione coadiuvandolo nell’azione con strumenti ad hoc. Uno dei più utili è sicuramente il comando SnapO (snap ad oggetto). In pratica, questa modalità fa in modo che il programma individui i punti importanti di un oggetto, come ad esempio il punto finale e quello medio, al posto Sii curioso, continua a leggere…

DRAFTSIGHT: SERIE POLARE (OFFSET)

DRAFTSIGHT: SERIE POLARE (OFFSET)

SERIE C.A.D.: Il comando SERIE (vedi SERIE LINEARE), serve a disegnare con un solo comando, una sequenza anche infinita di oggetti. Questi possono essere ripetuti secondo una direzione, SERIE LINEARE, oppure secondo un angolo SERIE POLARE. In questa lezione impareremo la: SERIE POLARE Immaginiamo di voler dividere una torta in parti uguali o di voler disegnare i raggi di una ruota di Sii curioso, continua a leggere…

DRAFTSIGHT: SERIE LINEARE (OFFSET)

DRAFTSIGHT: SERIE LINEARE (OFFSET)

SERIE C.A.D.: Ripetere un oggetto, anche centinaia di volte, con un programma CAD è un’operazione semplicissima. Si può procedere in differenti modi, ma è comunque disponibile il comando SERIE che serve proprio per questo scopo. Immaginiamo di voler creare una griglia di linee parallele verticali e orizzontali. Tracciamo un linea orizzontale sulla sommità di un rettangolo già disegnato (linea rossa in figura 1): Clicchiamo Sii curioso, continua a leggere…

Io STUDIO: PIETRE NATURALI e ARTIFICIALI

Io STUDIO: PIETRE NATURALI e ARTIFICIALI

ARGOMENTO INDICATO PER BES/DSA MAPPA CONCETTUALE Le pietre sono state tra i primi materiali utilizzati dall’uomo per le proprie esigenze. Esistono da milioni di anni e posseggono straordinarie caratteristiche di resistenza, compattezza e durata. Le pietre sono anche ignifughe, igieniche, atossiche. Inizialmente l’uomo le utilizzò semplicemente trovando il modo di assemblarle, prima irregolarmente poi con maggiore precisione, ed in seguito con Sii curioso, continua a leggere…

Io studio: GAS METANO

Io studio: GAS METANO

MAPPA CONCETTUALE ARGOMENTO INDICATO PER BES/DSA Il METANO è un combustibile fossile e può essere considerato una fonte di energia primaria. E’ un idrocarburo risultato della lenta decomposizione di sostanze organiche in assenza di ossigeno nel sottosuolo. Si presenta sotto forma di gas ed ha una molecola molto semplice formata da 1 atomo di carbonio e 4 atomi di idrogeno; formula chimica CH4. Sii curioso, continua a leggere…

DAL CAUCCIÙ ALLO PNEUMATICO

DAL CAUCCIÙ ALLO PNEUMATICO

La vulcanizzazione è quel processo termo-indurente che viene applicato nella lavorazione delle gomme naturali. Questo processo fu scoperto e utilizzato per la prima volta da Charles Goodyear nel 1855 e consiste nel far reagire a caldo la gomma con lo zolfo e altri derivati capaci di cambiarne radicalmente le caratteristiche chimico-fisiche. La gomma, è estratta da piante facendone coagulare il lattice Sii curioso, continua a leggere…

FIBRE TESSILI CHIMICHE

FIBRE TESSILI CHIMICHE

Le fibre tessili utilizzate per il confezionamento degli indumenti possono essere naturali oppure chimiche ottenute attraverso le lavorazioni di prodotti naturali o sintetizzati da altre sostanze. Nel passato le fibre tessili erano ottenute esclusivamente dalla lavorazione di sostanze naturali di origine vegetale (cotone, canapa, lino, ecc.), di origine animale (lana e seta) o di origine minerale (lana di vetro, fibre di amianto, ecc.). Sii curioso, continua a leggere…

Io studio: IMPIANTO FOGNARIO E DEPURATORE

Io studio: IMPIANTO FOGNARIO E DEPURATORE

Serie: DIDATTICA Area: EDILIZIA Classe: 2 MAP VIDEO CONNECT TO FUTURE  Le acque luride e le acque bianche scaricate dall’impianto idrico di casa, vengono convogliate in un grande tubo di scarico del diametro di circa 70 cm realizzato in grès per poi defluire in un canale molto più grande realizzato in cemento che costituisce la condotta principale del sistema fognario chiamato collettore. Tale Sii curioso, continua a leggere…

LE BIOMASSE

LE BIOMASSE

ANCHE NOI SCRITTORI Autore/i: M. GUELI – G. FONTI – E. VITALIANO – T. GIUFFRIDA CLASSE e ANNO: Argomento: TERZA H – 2015-16 RIFIUTI Prefazione a cura del prof. Betto Dopo diverso tempo riprendo a pubblicare lavori e approfondimenti realizzati dai miei alunni. Sono lavori interessanti, curati graficamente e comunque espressione delle loro capacità e della loro passione. Supervisionati dal sottoscritto durante le Sii curioso, continua a leggere…

SCONTORNIAMO UN'IMMAGINE CON GIMP

SCONTORNIAMO UN’IMMAGINE CON GIMP

Lavorare con le immagini, può essere un’esperienza appagante, come può rivelarsi altamente frustrante, soprattutto quando le usiamo per arricchire le nostre produzioni. Partendo dall’articolo didattico già pubblicato sulle nostre pagine “WORD: LE IMMAGINI” e quindi, dando per scontate alcune informazioni, vediamo come procedere per effettuare lo scontorno di una immagine. Ma che cosa è uno scontorno? In pratica, si tratta di togliere da Sii curioso, continua a leggere…

Io studio: ENERGIA DAGLI OCEANI

Io studio: ENERGIA DAGLI OCEANI

Nella ricerca di fonti alternative di energia per sopperire ai limiti dei combustibili fossili, una delle soluzioni con maggiori prospettive di crescita e sviluppo, è lo sfruttamento dell’oceano e delle sue immense masse d’acqua. Le possibilità che l’oceano offre da questo punto di vista sono molteplici. Infatti, questa immensa mole d’acqua per tutta una serie di motivazioni, è in costante movimento e Sii curioso, continua a leggere…

Io studio: IL VETRO

Io studio: IL VETRO

Il vetro ha origini molto antiche e ancora oggi è difficile stabilire con certezza quale popolo possa vantarne la scoperta. Anticamente furono i popoli della Mesopotamia, ad utilizzare il vetro nel III millennio, forgiandone delle perline. Successivamente anche gli Egizi appresero questa arte che utilizzarono nella produzione di oggetti artistici. I Romani, seppur in maniera rudimentale, crearono le prime finestre con i vetri Sii curioso, continua a leggere…

Io studio: ENERGIA EOLICA

Io studio: ENERGIA EOLICA

ARGOMENTO INDICATO PER BES/DSA Anche il VENTO, come l’ACQUA e il SOLE, può essere considerata una fonte di energia e essere sfruttata per convertire la sua forma (energia eolica o cinetica delle masse d’aria) in un’altra forma. Approfondisco: il Principio di Conservazione dell’Energia afferma che “l’energia non si può creare ne distruggere, ma solo trasformare, ossia passare da una forma ad un’altra. Approfondisco: una Fonte di Energia è Sii curioso, continua a leggere…