Feb 182018
 

Inauguriamo oggi una nuova sezione dove viene messa in evidenza la capacità creativa e riflessiva dei ragazzi a scuola. Si tratta di una sezione per la verità già esistente da tempo sulle nostre pagine, ma in questo modo voglio ancor più premiare lo sforzo e l’applicazione che alcuni di loro hanno dimostrato e continuano a dimostrare in merito alle tematiche della disciplina.

ANCHE NOI SCRITTORI su EDUCAZIONETECNICA nasce con l’intento di rendere protagonisti i discenti nello studio della disciplina, ponendoli, non più come meri fruitori del contenuto fornito loro da qualcuno (il docente), ma come creatori del contenuto stesso, realizzando articoli che altri studenti come loro potranno utilizzare negli studi.

E’ bastato fornire una traccia, uno schema da seguire, per scatenare una corsa alla realizzazione del lavoro migliore, per attivare un processo creativo, valido e interessante. Tutti si sono messi in gioco scegliendo il tema più congeniale ed alcuni hanno raggiunto livelli particolarmente elevati.

Questo logo, all’interno della pagine del sito, renderà evidente la loro produzione e la loro creatività, sottolineerà lo sforzo di ricerca e sintesi verso il quale il sottoscritto interviene solo in veste di editore, tagliando e smussando dove serve, per rendere il prodotto adatto al livello e alla qualità delle nostre pubblicazioni.

Widget

Un premio ai miei alunni e un riconoscimento a quanto svolto e alla passione con cui mi seguono. Ovviamente non pubblico tutto, ma soltanto alcuni selezionati articoli; questo non vuol dire che non abbia apprezzato quanto fatto dagli altri, ma vuole servire, non troppo velatamente, da stimolo per fare meglio, per ottenere di più. Attraverso il widget posto sulle colonne a destra del sito o, attraverso l’apposito menù posto sotto la voce “SCUOLA”, sarà semplicissimo entrare in questa nuova categoria dove troverete con facilità tutti gli articoli scritti dai nostri giovani alunni.

Voce da Menù

Spero che questo ulteriore piccolo tassello, che si aggiunge ai tanti già costruiti nel tempo, possa accrescere l’interesse e la partecipazione verso quelli che sono i temi di questa incredibile disciplina e appassionare ancora di più il pubblico di queste, permettetemi di dirlo, incredibili pagine, a leggere, approfondire e ad essere curiosi.

Buona lettura a tutti e un “GRANDI” ai miei alunni scrittori.

Prof. Betto

Per accedere alla pagina, clicca sul link qui sotto:

Seguici e mettici “like”: