Feb 042012
 
Greenland Tower - Wujiang

Greenland Tower – Wujiang

Il gruppo americano SOM (Skidmore, Owings & Merril) progettista del famosissimo Burj Khalifa a Dubai negli Emirati Arabi, si è aggiudicato il concorso per il nuovo grattacielo chiamato Greenland Tower per il Greenland Group Suzhou Center. Questa gigantesca struttura vanta una forma innovativa, presentando al centro una enorme apertura che rende l’edificio molto simile alla cruna di un ago. Questa grande apertura si estende per oltre 30 piani dei 75 previsti per l’edificio. La Greenland Tower è il sesto progetto del gruppo SOM in Cina per il gruppo Groenlandia dopo la Torre Zifeng ex Nanjing Groenlandia Financial Center a Nanjing, i 56 piani della Groenlandia Plaza Zhengzhou a Zhengzhou, i 59 piani del Jiangxi Nanchang Groenlandia Central Plaza, a Nanchang, i 56 piani della Nanchang Torre Zifeng ancora a Nanchang e i 55 piani della Groenlandia Dawangjing a Dawangjing. La nuova Greenland Tower sorgerà sulle rive del lago Taihu, nella regione del Wuijang in Cina, e sarà alta 358 metri.

La caratteristica fondamentale dell’edificio è sicuramente l’innovativa facciata. Studiata con le principali strategie energetiche ad elevate prestazioni, realizza un grande risparmio energetico utilizzando l’aria esterna fredda ai livelli più alti per la ventilazione naturale dell’atrio. Per ottimizzare il risparmio energetico questa facciata attiva è dotata di aperture e schermi che garantiscono la massimizzazione della ventilazione naturale e dell’irraggiamento solare. I bisogni energetici interni dell’edificio, saranno gestiti da una sola centrale, capace di monitorare la presenza di persone all’interno, e stabilire i fabbisogni, raggiungendo l’obbiettivo non indifferente di un risparmio energetico pari al 60%. La cruna dell’ago diventerà in inverno un’immensa serra capace di innalzare la temperatura interna a livelli soddisfacenti riducendo così ulteriormente il consumo energetico e di acqua.

Studio dell’azione dei venti sulle superfici della torre

L’atrio è sicuramente una caratteristica fondamentale di questo edificio. Non solo dal punto di vista energetico ma anche estetico. L’edificio sarà orientato in modo da sfruttare sia l’effetto camino che i venti prevalenti attraverso le facciate est e ovest dell’atrio.

All’interno dei suoi 75 piani troveranno spazio uffici, negozi, appartamenti e anche un grande albergo. La grande apertura che attraversa il centro dell’edificio separerà gli appartamenti del lato est da quelli del lato ovest e avrà la doppia funzionalità di garantire in questi l’ottimizzazione della ventilazione e dell’illuminazione naturale. La grande cruna di questo ago funzionerà, in pratica, come un grande cortile, la cui caratteristica sarà quella di essere disposto in verticale anziché in orizzontale.

Galleria


Articoli1

Seguici e mettici “like”: